News
stampa

In parlamento

Suicidio assistito: alla Camera slitta l’aula prevista il 25 ottobre. Al Senato il 27 riprende l’esame del ddl Zan

Parole chiave: fine vita (38), omofobia (16)
Omofobia e fine vita, alle Camere tornano le leggi che dividono

Suicidio assistito alla Camera, omotransfobia al Senato: non si può dire che il programma per la ripresa dei lavori parlamentari dopo il voto amministrativo preveda giornate tranquille. Due temi profondamente divisivi anche per la maggioranza che sostiene il governo sono fissati a poca distanza nel calendario d’aula di Montecitorio (fine vita, 25 ottobre) e di Palazzo Madama (legge Zan, il 27). Non fosse che ieri le Commissioni Giustizia e Affari sociali della Camera hanno dovuto rimandare una seconda volta – la prima una settimana fa – il previsto avvio dell’esame degli emendamenti al progetto di legge per 'tradurre' la sentenza con la quale nel 2017 la Corte costituzionale depenalizzò in alcuni casi estremi l’aiuto al suicidio. L’attesa del parere del governo sui 400 emendamenti al testo unico firmato da Alfredo Bazoli (Pd), che include diversi punti problematici, ha convinto i presidenti delle due Commissioni incaricate di mettere a punto l’articolato per l’aula – Mario Perantoni e Marialucia Lorefice – a chiedere al presidente della Camera Roberto Fico lo slittamento dell’esame in assemblea.

continua https://www.avvenire.it/attualita/pagine/omofobia-e-fine-vita-alle-camere-tornano-le-leggi-che-dividono

Fonte: Avvenire
Omofobia e fine vita, alle Camere tornano le leggi che dividono
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento