News
stampa

Linea... di pensiero. La mitezza

Il mite insegna ad apprezzare la bellezza

Parole chiave: linea di pensiero (94)
Una riflessione sul tempo che viviamo

Mansuetudine, mitezza e modestia: parole poco proposte ma che dovrebbero essere i pilastri dell'educazione.

Anche la mitezza è fondamentale per stabilire solide relazioni con sé stessi, con gli altri e con l'ambiente che ci accoglie. "Beati i miti: erdiditeranno la terra!" Come a dire che la terra non può essere di chi non è capace di rispetto e di riverenza. Inchinarsi fino a baciare la terra. È significativo il prostrarsi a terra dei Papi quando arrivamo in un luogo in visita pastorale. Come fa riflettere il sacerdote che conferma il suo si coricandosi a terra. Ecco il  dire grazie alla terra per quello che dona e esprime. Un gesto di umiltà che abbraccia la terra. Come si abbraccia l'uomo e la donna, compagni di viaggio e di vita. Doni preziosi e indispensabili per vivere: terra e umanità come un unico abbraccio di Dio!
Essere miti, miti di cuore è offrire all'altro il dono dell'ascolto, della pazienza, dell'esprimersi sottovoce, del carezzare con la delicatezza di un petalo di un fiore per ammirare la sacralità e bellezza di ogni parte di un corpo che si esprime con i sensi e con la potenza unica del pensare. La mitezza di  saper guardare con la profondità di un cuore che parla alla tua anima e la rende feconda e generosa di bene.
Il mite ti permette di calmarti, di rasserenarti. Il mite non si affanna e dona serenità anche a coloro che sono affranti. Ti infonde sicurezza e ti fa risorgere anche dalle malinconie più recondite e nascoste. Il mite parla, ma di più ascolta e ti lascia spazio. Non ha fretta il mite. Il tempo, anche se scorre, il mite "sa fermarlo". Il mite sa limitare ciò che è esagerazione e sa godere del poco facendolo divenire perfino tanto! 

Una riflessione sul tempo che viviamo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento