News
stampa

Linea.. di pensiero. La mansuetudine

Fondamenti dell'educazione

Parole chiave: linea (133)
Una riflessione sul tempo che viviamo

Mansuetudine, mitezza e modestia: parole poco proposte ma che dovrebbero essere i pilastri dell'educazione.
Specialmente in una società che detta modi di "vita di corsa"  è importante trovare degli ancoraggi che aiutino a governare il nostro vivere e a far sì che ogni giorno possa essere un "buon-vivere" in un clima di positiva relazione.
Poter contare su "maestri" con tali doti e capaci di costruire rapporti su questi pilastri è un desiderio di augurio ai tanti che vagano incerti, inquieti e senza meta in questo complesso mondo.
Coltivare la mansuetudine è dare spazio al vivere con calma, alla riflessione, alla pacatezza. Il mansueto non si isola dal mondo ma ascolta il mondo. Magari se ne sta anche in disparte ma solo per non farsi travolgere dall'eccesso e dal fracasso. Sta in "pausa" ma è presente e ascolta il turbinio e il chiasso del mondo.
Interviene con docilità e ha sempre un modo affabile e "giusto" per offrire risposte positive, senza lamentarsi e scaricare colpe ma proponendo soluzioni in modo costruttivo e meditato.

Una riflessione sul tempo che viviamo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento