News
stampa

Odessa, il vescovo greco-cattolico: è stata una notte d’inferno

Dalla città ucraina vittima giorni fa di un devastante attacco russo, che ha distrutto anche la cattedrale ortodossa

Parole chiave: odessa (1), guerra (57), ucraina (52)
La drammatica testimonianza di monsignor Mykhaylo Bubniy

“Per descrivere la mia esperienza dell’attacco la notte del 23 luglio, posso dire una sola frase: è stata una notte d'inferno, l'Armageddon della città di Odessa”, – condivide nell’intervista a Vatican News il vescovo greco-cattolico Mykhaylo Bubniy, l’Esarca di Odessa, commentando l’attacco missilistico russo che ha causato a Odessa e nella regione, la morte di una persona, altre 22 sono rimaste ferite, tra cui quattro bambini. La devastazione provocata dall’attacco ha suscitato reazioni in tutto il mondo. Ne ha parlato anche Papa Francesco dopo la preghiera di “Angelus”, rinnovando l’invito a pregare per la pace, “in modo speciale per la cara Ucraina, che continua a subire morte e distruzione, come purtroppo è accaduto anche questa notte a Odessa”.

continua https://www.vaticannews.va/it/chiesa/news/2023-07/odessa-attacchi-russi-vescovo-bubniy-distrutta-cattedrale.html

Fonte: Radio Vaticana
La drammatica testimonianza di monsignor Mykhaylo Bubniy
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento