News
stampa

Linea... di pensiero. L'importanza di motivare

Si può dare di più!

Parole chiave: linea di pensiero (94)
Una riflessione sul tempo che viviamo

Tra i compiti più complessi e difficili nella educazione c'è quello di motivare. Quante persone demotivate, disincantate, prive di interessi solidi che vagano nelle sabbie mobili dei social alla ricerca di senso! Motivare è un'arte raffinata che necessita di un lavoro costante di attenzione e di ascolto. Motivare è muovere e salire verso uno stato sempre più alto e nobile. È elevare e innalzare. È offrire occasioni di lancio a tutti. Rendere protagonisti anche coloro che pensano di non farcela a salire "sulla scena". È favorire momenti di "gloria" e di "applausi", perché ognuno ha bisogno di riconoscimenti, di sapere che è presente nel mondo per poter dare qualcosa di buono di sé e che la sua vita è accolta e stimata non solo per ciò che fa e dà, ma per ciò che rappresenta: "grazie che ci sei, come sei"!

Motivare è importante per far emergere le potenzialità di ognuno e richiede relazione, contatto, parola che si fa "incontro e scontro", che diviene dialettica e costruisce dialogo. Motivare è permettere di cogliere le proprie qualità, i propri doni, le proprie inclinazioni. È sentire il desiderio di vivere la vita in pienezza, di saper affrontare le fatiche di ogni giorno ma anche di saper godere dei tanti gesti di gentilezza e tenerezza che danno forza al vivere, agli affetti, alle amicizie, agli amori. La motivazione è spinta ad agire, a dare sempre qualcosa di più di quanto  finora dato, a fare sempre meglio (si può dare di più!), perché è sapere che il nostro impegno, il nostro entusiasmo, il nostro applicarsi con determinazione troverà gratificazione e riconoscimento.

Una riflessione sul tempo che viviamo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento