News
stampa

Il grido della Terra e dei poveri

L'invito del Papa a partecipare

Parole chiave: Laudato si (4), papa francesco (53)
È iniziata la Settimana Laudato Si’

Da San Pietro arriva il grazie di Papa Francesco al dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano integrale e alle numerose organizzazioni aderenti all'iniziativa della “Settimana Laudato si’”. Al termine del Regina Coeli, il Pontefice infatti non dimentica questo appuntamento realizzato, afferma, "per educarci sempre di più ad ascoltare il grido della Terra e il grido dei poveri", e invita " tutti a partecipare".

Le linee di impegno

Il dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano integrale, il Global Catholic Climate Movement, Renova+, Unioni Internazionali delle e dei Superiori Generali, Caritas internationalis, CIDSE, Compagnia di Gesù e frati francescani hanno l'obiettivo di tracciare le linee di impegno per i prossimi anni: “Da quando è stata pubblicata l’enciclica di Papa Francesco sull’ecologia integrale, la Chiesa e i cattolici di tutto il mondo hanno compiuto progressi significativi nel loro cammino di conversione ecologica”. A costatarlo è il dicastero vaticano che il 16 maggio scorso, d’accordo con il Papa, in occasione del quinto anniversario dell’enciclica, aveva promosso la Settimana Laudato Si’ e il successivo Anno dell’Anniversario Speciale Laudato Si’. L’edizione 2021 della Settimana celebrerà la chiusura dell'Anno mostrando quanto in questo tempo le cose siano cambiate. La strada da fare è però ancora tanta e “a questo punto cruciale a cui ci ha portato la pandemia Covid-19 – si legge in un comunicato -, è tempo di offrire una chiara tabella di marcia per il decennio a venire".

Una Piattaforma per diffondere il "Vangelo della Creazione"

La Settimana sarà anche l'occasione per presentare uno strumento nuovo “che aiuterà tutti nelle prossime tappe del loro cammino: la Piattaforma di Iniziative Laudato Si'” alla quale si accederà attraverso il sito web ufficiale Laudato Si’ del Vaticano: www.laudatosi.va. Obiettivo della Piattaforma è “riunire i principali partner ecclesiali attraverso diverse azioni ed eventi e diffondere ulteriormente il 'Vangelo della Creazione' attraverso un mandato missionario. Invocare lo Spirito Santo e l'intercessione della Vergine Maria sull’ impegno cattolico di prendersi cura del creato e coinvolgere gli ordini contemplativi nella preghiera per esso”. Come la precedente edizione, la Settimana Laudato Si’ vede il dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale promotore principale, con la collaborazione in particolare del Movimento Cattolico Globale per il Clima, che funge da facilitatore di un gruppo di oltre 150 partner cattolici che partecipano all'iniziativa. 

Il programma della Settimana 2021

Molti i temi che verranno approfonditi tramite webinar organizzati con l’apporto di esperti e testimoni internazionali: lunedì 17 maggio, alle ore 19 CET, si esamineranno le opportunità politiche nel 2021 per creare il cambiamento e i preparativi per il vertice COP15 delle Nazioni Unite sulla Biodiversità e il Vertice sul Clima COP26. Martedì 18, alle 14, si darà risalto alle Università e alle istituzioni di tutto il mondo che hanno reso la Laudato Si’ parte integrante dei loro programmi formativi. I leader di rinomate istituzioni di tutto il mondo condivideranno esperienze pratiche e suggerimenti su come utilizzare il testo per ispirare gli studenti. Tema dell’evento organizzato per mercoledì 19, alle ore 15, sarà “Economia, Combustibili fossili e Diritti Umani”, per portare l’attenzione sulle linee guida sul disinvestimento sull’energia fossile del Vaticano e sul più grande impegno di fede e disinvestimento cattolico mai intrapreso finora. Giovedì 20, alle ore 15, il webinar ha per titolo: “Seminare speranza per il pianeta/ Rete di preghiera per la cura del creato”. Protagonisti di questa sessione saranno religiosi e religiose impegnati nella divulgazione della Laudato Si' che condivideranno storie di conversione ecologica, sia personale che comunitaria.

Dialoghi on line e momenti di preghiera fino al 25 maggio

Venerdì 21 maggio in occasione della Giornata Mondiale di Azione per la nostra Casa Comune, verrà lanciato un appello a individui, comunità e istituzioni di tutto il mondo, con l’invito ad organizzare un'azione concreta per prendersi cura del pianeta, dalle iniziative di sostenibilità agli eventi educativi, fino agli incontri di preghiera. La giornata di sabato 22, alle ore 19, sarà il momento del Festival Laudato Si “Canzoni per il Creato” che presenterà la biodiversità perduta nel mondo e le sue conseguenze, concentrandosi sui problemi di biodiversità nelle regioni degli artisti e dei musicisti. Durante l’evento, si rifletterà sul messaggio del Vaticano per la Giornata Mondiale della Biodiversità, saranno annunciati i vincitori del concorso fotografico Momento Laudato Si', e saranno presentati i vincitori del Concorso Storia Laudato Si'. Domenica 23, alle ore 15, è previsto l’Incontro di Preghiera da Assisi e Roma per la chiusura dell’Anno dell’Anniversario Speciale Laudato Si’ con l’invocazione allo Spirito Santo affinché guidi l’impegno della Chiesa nel prendersi cura della casa comune, e la consegna di uno speciale Mandato missionario agli animatori locali Laudato Si' e ad altri operatori pastorali, affinché vadano ad annunciare 'il Vangelo della Creazione' in ogni angolo del globo. La celebrazione sarà guidata dal cardinale Luis Antonio Tagle, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli. Lunedì 24, alle ore 23.30, una tavola rotonda rifletterà sull’accesso all’acqua e ai servizi igienico-sanitari di base nelle strutture sanitarie cattoliche con la partecipazione del cardinale Peter Turkson, prefetto del dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale. Infine, martedì 25 maggio, il lancio ufficiale della Piattaforma di Iniziative Laudato Si'.

Guarda il video dell'invito del Papa

https://youtu.be/iwQbXuIvWuE

Fonte: Radio Vaticana
È iniziata la Settimana Laudato Si’
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento