News
stampa

Migranti

Parla il cardinale Aveline, arcivescovo della città francese dove arriva il Papa per chiudere il meeting di vescovi e giovani di 31 Paesi

Parole chiave: migranti (49)
«Da Marsiglia il grido della Chiesa per i migranti violati nel Mediterraneo»

«Mi sento un cardinale mediterraneo». Ha il volto sorridente Jean-Marc Aveline, arcivescovo di Marsiglia. E ha ragione a dirsi mediterraneo: non solo perché guida la Chiesa che ruota intorno alla più araba metropoli d’Europa e a una delle capitali del meticciato, ma anche perché la sua storia personale è tutta legata al grande mare. Nato 64 anni fa in Algeria, è stato anche lui un profugo con la sua famiglia, costretta a lasciare il Paese nordafricano dopo la proclamazione d’indipendenza. Poi il liceo a Marsiglia; gli studi teologici e l’università a Parigi; quindi prete, vescovo e adesso cardinale (per volontà di papa Francesco) nella città che lo ha accolto. Qui ha voluto dare seguito ai due “G20” ecclesiali del Mediterraneo promossi dalla Cei in Italia. E da domenica sono iniziati “Gli incontri del Mediterraneo”, una settimana di dialogo che ha per titolo “Mosaico di speranza”. «Se a Bari nel 2020 si erano riuniti per la prima volta i vescovi del bacino e se a Firenze si erano incontrati, con i vescovi, anche i sindaci di una sessantina di città del Mediterraneo in omaggio a Giorgio La Pira – racconta il cardinale Aveline ad Avvenire –, a Marsiglia abbiamo scelto di invitare studenti e giovani professionisti provenienti da tutta l’area, di tutte le nazionalità e religioni, che stanno lavorando con i vescovi. Sono ragazzi israeliani e palestinesi, greci e turchi, algerini e marocchini. Con loro anche alcuni migranti che prendono parte alle discussioni. I vescovi sono una settantina in totale, della maggior parte dei Paesi rivieraschi. Occorre fare di questo mare un messaggio di speranza per tutti».

continua https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/i-migranti-violati-nel-mediterraneoda-marsiglia-i

Fonte: Avvenire
«Da Marsiglia il grido della Chiesa per i migranti violati nel Mediterraneo»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento