Diocesi
stampa

Incontri e corsi

Torna anche il concorso di musica sacra "Santa Giulia"

Parole chiave: ufficio liturgico (1), ufficio vocazioni (1)
Ufficio liturgico e ufficio vocazioni: tante novità per il prossimo anno

Per presentare le iniziative del prossimo anno ci piace cominciare con quelle rivolte ai Ministranti, i quali, oltre alle consuete celebrazioni liturgiche in Cattedrale alle quali saranno invitati a prender parte e ai quattro incontri formativi già collaudati durante l’arco dell’anno, saranno offerti momenti ludici e aggregativi (tornei di calcetto, calcio balilla, ping-pong, ecc.) in collaborazione con l’Ufficio Oratori.

Proseguiranno gli incontri vocazionali mensili presso la Casa di Spiritualità “G. Gavi”, improntati anche quest’anno sullo stile della Lectio divina e destinati a coloro ai quali i parroci suggeriranno di partecipare; in merito a questi appuntamenti riteniamo altresì dedicare, in collaborazione con la Pastorale Giovanile, alcune particolari date ad una proposta più ampia e diversificata che riesca a raggiungere un maggior numero di giovani.

Saranno inoltre proposte, presso la medesima struttura e in collaborazione con la Parrocchia Studentesca, alcune giornate di convivenza per i giovani delle Scuole Superiori che vorranno far esperienza di fraternità, pasti e preghiera in comune, pur mantenendo ciascuno i propri impegni scolastici o sportivi durante il resto della giornata.

L’Ufficio Liturgico, in particolar modo, offre in questo nuovo Anno Pastorale una proposta variegata. Alla cura delle solenni celebrazioni diocesane a Montenero e in Cattedrale, servizio eminentemente pastorale, il Coro Diocesano desidera unire un ulteriore servizio al fine di promuovere il bel canto liturgico, con la disponibilità a recarsi insieme agli strumentisti laddove si vorrà offrire brevi concerti spirituali.

Proponiamo, quindi, sulle orme del lavoro compiuto negli anni passati, due Giornate di Approfondimento per Animatori Musicali della Liturgia, che avrà come tema l’uso degli strumenti nelle celebrazioni. L’intento è quello di diffondere un sentire comune e un clima di comunione fraterna tra le varie realtà parrocchiali.

Riprenderà, poi, con la Quinta Edizione, il Concorso Nazionale di Composizione di Musica Sacra “Santa Giulia”, in collaborazione con l’ISSM “P. Mascagni” e il cui bando uscirà nei prossimi mesi. Durante i festeggiamenti per la Santa Patrona, sempre in collaborazione con il Conservatorio, sarà eseguita la Passione di Santa Giulia per soli, coro e orchestra, Primo Premio a un recente Concorso, occasione preziosa per far conoscere alla città la storia della Vergine e Martire.

Oltre a ciò, grazie alla collaborazione con il Conservatorio “P. Mascagni”, sarà inaugurata in diocesi una scuola in nuce, con corsi di organo liturgico, chitarra, altri strumenti ed elementi musicali di base, per coloro i quali, invitati a partecipare dai parroci o dai superiori religiosi, intenderanno impegnarsi per accompagnare il canto nelle celebrazioni parrocchiali o perfezionarsi se già offrono questo prezioso servizio.

È sorta inoltre l’esigenza di riproporre a breve un corso abilitante per fotografi e videoperatori, per un esercizio qualificato e corretto della professione nel contesto della celebrazione dei sacramenti nelle parrocchie. L’Ufficio provvederà altresì alla formazione liturgica, per quanto concerne il loro ambito, di coloro che curano gli addobbi floreali nelle realtà della diocesi.

A coronamento delle più specifiche iniziative, in primavera si terrà infine il consueto Convegno Liturgico Diocesano, rivolto a tutti coloro ai quali sta a cuore la sacra liturgia, fonte e culmine della vita cristiana.

Ufficio liturgico e ufficio vocazioni: tante novità per il prossimo anno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento