Diocesi
stampa

Libano: dove tutto è un dono

Ospite della parrocchia di Sant'Agostino

Parole chiave: padre damiano puccini (14), libano (28)
Padre Puccini a Livorno

"In Libano su una popolazione di 4 milioni e 200 mila persone si aggiungono 1 milione e mezzo di profughi". Inizia così il racconto di padre Damiano Puccini, sacerdote della diocesi di Pisa, missionario da tanti anni in Libano. Costantemente in contatto con la diocesi di Livorno, attraverso la conoscenza con il vescovo Simone, e con le newsletter che ogni mese pubblichiamo su queste nostre pagine, redatte dalla sua associazione "Oui pour la vie", padre Damiano in questi giorni era ospite della parrocchia di Sant'Agostino per portare la sua testimonianza sulle condizioni drammatiche in cui vive la popolazione libanese ed in particolare i profughi che vi giungono da tutto il medio Oriente.

Vivere in baracche senza porte e finestre, la corrente elettrica che non c'è, la sanità e la scuola a pagamento: la situazione per chi vive da profugo è veramente tragica, soprattutto per i più piccoli: una situazione resa ancora più pesante dall'ultima esplosione avvenuta a Beirut nell'agosto scorso. 

In questo video padre Damiano racconta alcuni aspetti della vita in Libano e anche la condizione della giovane Hind, malata di tumore al cervello e poi guarita dopo l'operazione, giovane di cui abbiamo parlato a lungo su queste pagine.

Padre Puccini a Livorno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento