Parrocchie
stampa

Licia: una vita a servizio della parrocchia

La storia di Licia alla parrocchia San Matteo

Parole chiave: licia corsi (1), parrocchia san matteo (6)
La scomparsa di Licia Corsi Faggionato

Quando leggo nel Vangelo della profetessa vedova Anna, molto avanzata in età, che non si allontanava mai dal tempio e serviva Dio giorno e notte, il pensiero va subito alla nostra Licia, ormai 94-enne, che ha fatto della sua vita un servizio continuo, gioioso e gratuito alla sua comunità parrocchiale. “Una donna d’altri tempi”, come si definiva lei stessa. Ha offerto tutta la sua vita alla chiesa, venendo ogni mattina per aprire la chiesa, dando una bella mano alla pulizia della chiesa, guidando per tanti anni ogni giorno la preghiera del Santo Rosario, dando il suo prezioso contributo in cucina, sia in parrocchia sia nei campeggi... E anche quando, nell’ultimo anno, la malattia l’aveva resa molto debole, non esitava a fare le stesse cose, pur in misura più ridotta, date le forze che venivano meno.

Una donna forte, che ha vissuto la morte del marito, di un figlio, della nuora, e che si è presa cura con tanto amore dell’altro figlio, della nipote, e ultimamente anche dei bisnipoti...una forza che veniva senza dubbio da una fede che è cresciuta sempre più fino a diventare incrollabile... Nella festa di S. Francesco, il primo venerdì del mese, il Signore l’ha chiamata a se, considerando compiuto il suo pellegrinaggio terreno. Ha amato tanto la chiesa e la comunità di S. Matteo, che si stringe intorno al dolore della famiglia e ringrazia Dio per aver conosciuto una bella testimonianza di fede viva. Tutti abbiamo avuto da imparare qualcosa da lei. Grazie, cara Licia, per tutto quello che ci hai donato! Siamo certi, nella fede, che ora hai incontrato il Dio della consolazione e della vita. Riposa in pace!

La scomparsa di Licia Corsi Faggionato
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento