News
stampa

L'appello di papa Francesco: «Basta guerre! I civili non siano vittime»

I bambini, i malati, gli anziani, le donne e i civili non siano vittime del conflitto

Parole chiave: angelus (34), papa francesco (179)
"Si rispetti il diritto umanitario"

Tra le vittime - i morti, i feriti o gli ostaggi - causate dal blitz di Hamas di sabato 7 ottobre nei kibbutz al confine con Gaza potrebbe esserci anche qualcuno molto caro al Papa. Lo ha confidato lo stesso Pontefice in una telefonata con il giornalista e amico israeliano Enrique Cymerman. Nel raccontargli della situazione, "peggio di quanto si possa vedere nelle immagini", il giornalista ha detto al Papa che tra le persone colpite dai terroristi ci sarebbero diversi argentini. "Lo so, lo so", ha risposto il Papa aggiungendo: "Penso che sicuramente qualche mio amico e lì".

Francesco si potrebbe riferire, anche se non lo dice espressamente nella telefonata che è stata rilanciata sui social, in particolare a un suo vecchio amico argentino che viveva in un kibbutz proprio al confine con Gaza. Il giornale La Nacion scrive che, fino a questo momento, si contano 8 morti e 19 dispersi tra gli argentini.

Francesco, nella telefonata, ha assicurato la sua vicinanza e ha detto di volere incontrare le famiglie degli ostaggi, come chiesto da quelle argentine attraverso Cymerman. Infine con la voce rattristata ha commentato: "È come essere tornati indietro di cinquant'anni".

continua https://www.avvenire.it/papa/pagine/angelus-appello-papa-medio-oriente

Fonte: Avvenire
"Si rispetti il diritto umanitario"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento