News
stampa

Nel 50° anniversario dell'Ordo Virginum

La veglia di preghiera via web

Parole chiave: ordo virginum (4)
Nel 50° anniversario dell'Ordo Virginum

Per il 50° anniversario di ripristino del Rito di consacrazione dell’Ordo virginum era stato già tutto predisposto per ricordarlo con un incontro internazionale a Roma ma la pandemia ha bloccato il tutto e così il 31 Maggio le consacrate italiane si sono incontrate, ugualmente, ma su un canale di YouTube, per vivere e pregare insieme in una suggestiva Veglia.

La Veglia, guidata da Mons Oscar Cantoni, delegato della CEI per l’Ordo virginum, ha focalizzato alcuni aspetti del dono della consacrazione:

Gratitudine per la chiamata
Coraggio per la scelta
La fatica nella perseveranza
Il canto di lode

meditando, attraverso le voci di consacrate, alcune parti del Rito di consacrazione, parti di discorsi dei quattro Papi che si sono succeduti in questi 50 anni, e brani del Libro dell’Apocalisse.

Ma perché suggestiva?

Ripercorrere il Rito di Consacrazione è sempre un qualcosa di speciale che richiama alla bellezza allo stupore verso il Signore e nel contempo un richiamo alla responsabilità nella Chiesa e nel Mondo, di cui però non dobbiamo temere, perché lo Sposo e i doni del Suo Spirito ci sosterranno sempre.

Lo Spirito e la Sposa dicono: Vieni (Ap 22,17)

Ed infine, con gratitudine, ricordo il bel messaggio giuntoci da Papa Francesco.

Al termine della Veglia tanti i messaggi di gioia scambiatici per un grande momento di preghiera vissuto in comunione con tanti Vescovi delle nostre Diocesi, tra cui anche il Vescovo Simone che particolarmente ha desiderato che anche nella Chiesa di Livorno si ricordasse l’importante evento.

Il video della Veglia è disponibile nel sito www.diocesilivorno.it nella pagina Ordo virginum

Nel 50° anniversario dell'Ordo Virginum
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento