News
stampa

Il meditare, il pensare profondo, il piegarsi sul proprio cuore per rigenerarlo e alimentarlo di virtù cardinali

Fai ogni cosa ma falla bene

Le 4 virtù su cui dovremmo costruire la nostra vita come pilastri su cui poggiare, a cui ancorarsi

Parole chiave: prudenza (1), linea di pensiero (45)
Linea di Pensiero

di Luca Lischi

Una riflessione su la prudenza, la giustizia la fortezza e la temperanza.
Procediamo per gradi e proviamo a scavare in queste virtù che costituiscono i cardini, i basamenti, le fondamenta essenziali alla vita cristiana.

Ecco la virtù della prudenza. Essere prudenti non significa non osare, stare in ritirata, in disparte. Non fare. Fare, fare e fare ma sempre con prudenza. La prudenza accompagni le nostre azioni, il nostro operare. Agiamo, ma agiamo sempre con prudenza, mettendo in campo ogni strumento che permetta di raggiungere risultati non recando danno alcuno a noi stessi e ancor di più agli altri. Sii prudente. Sii saggio, pensa, pensa molto: metti in campo la tua esperienza e segui le regole, supera l'istinto e la fretta. Guai improvvisare, sottovalutare, prendere le cose in modo superficiale e con leggerezza. Fai ogni cosa ma falla bene, come un'opera d'arte. "Ama e fa ciò che vuoi" ci dice Sant'Agostino. Rifletti, fai una pausa, chiedi consiglio, confrontati, prendi esempi dai grandi, da coloro che sanno, che alimentano saggezza. Anche se compi l'azione più semplice e ripetitiva il tuo agire sia condotto con attenzione, con rigore, con scrupolo, con amore. "L'uomo accorto controlla i suoi passi"! (Non i passi dell'altro). Allora userai prudenza nella parola, nei gesti, nelle opere e ogni azione sarà accolta come un comportamento che porta frutti che genera bene, in abbondanza!

Linea di Pensiero
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento