News
stampa

Sim “filtrate”, ma i ragazzi sono al sicuro dal porno?

Tra pochi giorni in vigore la direttiva Agcom

Parole chiave: telefonini (1), smartphone (3), adolescenti (15)
La normativa

Il prossimo 21 novembre segna un punto di svolta per la tutela dei minori online nel nostro Paese. In quella data infatti entrerà in vigore una direttiva di Agcom che impone a tutti gli operatori telefonici di prevedere un filtro automatico per le sim intestate a minori di 18 anni. Il filtro renderà impossibile l’accesso a contenuti considerati pericolosi e che facciano riferimento in particolare a pornografia, gioco d’azzardo e scommesse, vendita di armi, violenza verso gli altri e verso se stessi, odio e discriminazione, pratiche dannose per la salute (come ad esempio contenuti che promuovono comportamenti alimentari scorretti), sette e siti che consentono la navigazione anonima.

Se la sim del minore è intestata al genitore, come accade nella maggioranza dei casi, il filtro non sarà automatico, ma si potrà attivare gratuitamente su richiesta. E’ possibile farlo già da ora con una chiamata al proprio operatore telefonico. Allo stesso modo si potrà chiedere che anche il router wifi di casa – spesso la modalità principale di navigazione sul web per i minori - sia sottoposto allo stesso controllo.

Si tratta di un passo avanti significativo nella direzione di un web più sicuro e protetto, ma per il quale sarà cruciale la collaborazione da parte dei genitori. Toccherà a loro verificare che il filtro funzioni correttamente sullo smartphone dei propri figli o eventualmente chiederne l’attivazione. Questo intervento apparentemente soltanto tecnico potrebbe in realtà essere anche il primo passo di un proficuo dialogo intergenerazionale sulla qualità e la tipologia dei contenuti che circolano online.

continua https://www.avvenire.it/famiglia/pagine/sim-filtrate-ragazzi-al-sicuro

Fonte: Avvenire
La normativa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento