News
stampa

Ninna nanna di San Giuseppe

Il video è accompagnato dai disegni di Agata Montesanto, sorella dell'autore

Parole chiave: ninna nanna san giuseppe (1), gipo (4)
Composta da Giuseppe Montesanto in arte Gipo

Giuseppe Montesanto, in arte Gipo, musicista di origini siciliane, negli ultimi tempi ha curato per la diocesi di Livorno alcuni video sul tema musica e fede, trasmessi su "Radio Shekinah" (i diversi podcast si possono ascoltare cliccando nel bottone in home page). Questa settimana è uscito anche un suo nuovo lavoro: la ninna nanna di San Giuseppe, pubblicato sul suo canale Youtube; il cantante ci ha spiegato come nasce questo lavoro.

"La vera fede va trasmessa in dialetto. I catechisti devono imparare a trasmetterla in dialetto, cioè quella lingua che viene dal cuore, che è nata, che è proprio la più familiare, la più vicina a tutti. Se non c’è il dialetto, la fede non è trasmessa totalmente e bene". Ha detto così Papa Francesco ai partecipanti all’Incontro promosso dall’Ufficio Catechistico nazionale della Cei, lo scorso 30 gennaio 2020.

È bello che Papa Francesco abbia rivolto un pensiero al modo di parlare più vicino alla gente. Al modo più spontaneo, che viene dal cuore. Nell’anno dedicato a San Giuseppe ho immaginato le parole che lui stesso, appena diventato padre, avrebbe detto a quel bimbo appena nato e così speciale che piange fra le sue braccia, mentre Maria riposa esausta. L’ho immaginato quindi in dialetto siciliano, nella mia lingua d’origine. E’ stato più spontaneo che in italiano.

E’ nata così “La ninna nanna di San Giuseppe”, una canzone popolare con atmosfere tipiche folk siciliane in cui San Giuseppe parla in prima persona ripensando “ad alta voce” alla sua storia mentre addormenta Gesù al suo petto.

ascolta la ninna nanna 

Composta da Giuseppe Montesanto in arte Gipo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento