News
stampa

La celebrazione di Santa Giulia a Montenero

All'aperto la prima grande celebrazione eucaristica diocesana

Parole chiave: santa giulia (5), montenero (25)
Ci vuole tanto amore per morire per Cristo

Santa Giulia martire è la nostra patrona ed è una figura molto forte: ha vissuto un amore grande e fedele per il Signore. Ha consegnato la sua vita e il suo giovane corpo al legno della croce per amore di Cristo: con queste parole il vescovo Giusti ha iniziato la sua omelia nella Messa celebrata sul sagrato del Santuario di Montenero, nel rispetto delle misure anticontagio. Ha sopportato con coraggio la violenza ingiusta e crudele dei persecutori senza rispondere con altra violenza - ha continuato davanti al clero e alle autorità invitate alla celebrazione - ed è doloroso ricordare che, in questo momento, ci sono ugualmente molti cristiani che patiscono persecuzioni in varie zone del mondo, dobbiamo sperare e pregare che quanto prima la loro tribolazione sia fermata. Sono tanti i martiri di oggi, sono più dei martiri dei primi secoli. Esprimiamo a questi fratelli e sorelle, la nostra vicinanza: siamo un unico corpo e questi cristiani perseguitati in Asia come in Africa, in Medio Oriente come in Cina, sono le membra sanguinanti del corpo di Cristo che è la Chiesa.

ecco l'omelia

 le foto sono di Antonluca Moschetti

Ci vuole tanto amore per morire per Cristo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento