News
stampa

Due settimane fa un'altra strage

Ancora martiri cristiani

Le vittime potrebbero essere 8. Il commando ha preso d'assalto una chiesa battista e la chiesa cattolica di San Mosè durante la Messa delle 7

Parole chiave: martiri cristiani (13), africa (8)
Assaltata un'altra chiesa cattolica: almeno 3 morti e 40 rapiti

Almeno tre morti - altre fonti parlano di 8 - e una quarantina di persone rapite. È il bilancio dell’assalto contro i fedeli della chiesa cattolica di St. Moses, Robuh, Ungwan Aku nell'area del governo locale di Kajuru, nello stato di Kaduna in Nigeria, avvenuto ieri domenica. Il commando terroristico composto da diversi uomini armati ha assalito i fedeli durante la Messa del mattino sparando a casaccio. Lo riferisce l'agenzia Fides.

Nel corso della sparatoria, tre persone sono rimaste uccise mentre altre hanno riportato ferite di diversa gravità e sono state tutte portate d'urgenza in ospedale. Una quarantina di persone mancano all’appello e si ritiene che sono state rapite dai banditi.

Secondo fonti ufficiali il commando è giunto in moto e ha preso d'assalto diversi villaggi, a partire da Ungwan Fada. Nel villaggio di Robuh, il commando ha attaccato i fedeli nella chiesa battista di Maranatha e nella chiesa cattolica di San Mosè.Il villaggio di Robuh era già stato assalito il 5 gennaio di quest’anno e il 27 aprile 2020. Per questo motivo sia i fedeli della chiesa cattolica sia di quella metodista avevano deciso di tenere le loro funzioni religiosi domenicali alle 7 del mattino in modo da permettere ai partecipanti di ritornare al più presto a casa. Ma questa volta gli assalitori sono intervenuti proprio poco dopo le 7 del mattino andando a colpire durante le due funzioni religiose.

continua https://www.avvenire.it/mondo/pagine/nigeria-attacco-a-chiesa-3-morti-40-rapiti

Fonte: Avvenire
Assaltata un'altra chiesa cattolica: almeno 3 morti e 40 rapiti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento