Diocesi
stampa

In dono ai presenti il libro del Vescovo con le meditazioni del prossimo anno sul Vangelo di Matteo

La festa dell'Immacolata al Santuario di Montenero

Un pomeriggio a Montenero per i fidanzati, le giovani coppie e tutte le famiglie

Parole chiave: 8 dicembre 2019 (1), montenero (42), famiglie (10)
La veglia di preghiera e l'incontro con le famiglie

La Messa nel Santuario e la veglia di preghiera nella notte di Sabato hanno dato il via alle celebrazioni per la festa dell'Immacolata. Tanti giovani presenti nel Santuario, riuniti per adorare il Signore nell'Eucarestia e pregare Maria e poi tante famiglie nella giornata di Domenica sono salite a Montenero per affidarsi a Gesù e a Maria nel giorno della sua festa. Due momenti diocesani significativi che hanno visto una bella partecipazione. Ecco un breve flash dell'incontro del pomeriggio; le immagini invece si riferiscono alla veglia di preghiera.

“Mi scusi, sono qui a Montenero con il mio fidanzato, non facciamo parte di un gruppo, ma possiamo andare a ricevere il libro del Vescovo per la meditazione della Parola?” Questa la domanda che ci ha rivolto una bella ragazza dal viso solare al temine della celebrazione che si è tenuta l’8 dicembre al Santuario per i fidanzati e le famiglie con il Vescovo Simone.

Il tema dell’incontro di quest’anno era l’affidarsi! “Mi affido a Maria”: Accompagnati da canti mariani animati dai cantori del cammino neocatecumenale, Don Matteo Gioia ci ha fornito spunti di riflessione sull’importanza di Maria come esempio di vita cristiana. “Mi affido a Gesù” : La testimonianza di una coppia di sposi  ci  ha fatto riflettere su cosa significhi nel quotidiano avere fiducia nel Signore.

“Mi affido alla sua Parola”: la meditazione del Vescovo,  ci ha condotto nella bellezza del costruire un rapporto di coppia che va oltre le rughe e i capelli bianchi “perché” e “se” fondato sull’Amore che è eterno.

Quindi il Vescovo ha benedetto i fidanzati e ha distribuito il testo “Famiglia in ascolto della Parola di Dio”, che quest’anno ci accompagna attraverso il vangelo di Matteo  nella riflessione domenicale e dei giorni festivi. Quella ragazza, di cui si diceva all’inizio, ha ricevuto il libro: era contenta!

Abbiamo voluto leggere questo accadimento come un segno di come sia importante creare occasioni per ritrovarsi in compagnia di Gesù e di sua Madre!!

Appuntamento all’anno prossimo, anzi al 14 febbraio per la festa degli innamorati!

M.N.

Ecco alcuni scatti della veglia notturna regalati al nostro giornale da Roberto Manera

La veglia di preghiera e l'incontro con le famiglie
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento