Diocesi
stampa

Suffragio, consolazione, speranza

Nella chiesa di Nostra Signora di Lourdes in Collinaia

Parole chiave: alluvione (6), messa (28), collinaia (2)
La Messa nel ricordo dell'alluvione

Sono passati tre anni dalla tragica notte dell'alluvione, ma il ricordo di chi ha vissuto quei drammatici momenti è ancora più che mai vivo, soprattutto nella memoria di coloro che hanno perso i loro cari, di coloro che hanno perso i loro averi. E il vescovo Simone che presiede la Messa nella chiesa di Collinaia, il quartiere più colpito dalla furia delle acque e del fango, si rivolge proprio a loro. Questa Messa non possiamo che celebrarla in suffragio delle vittime - ha detto mons. Giusti - ma anche per consolare i loro familiari e tutti coloro che sono sopravvissuti a quella tragica notte, e soprattutto non possiamo che celebrarla all'insegna della speranza, perché il cristiano sa che la vita non finisce con la morte. La speranza va oltre. Infine ancora un ringraziamento a chi non fece mancare il suo aiuto, a chi si fece prossimo, a chi nella carità ha donato e ancora dona la sua vita.

Si ringrazia don Italo Caciagli per le fotografie.

La Messa nel ricordo dell'alluvione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento