Diocesi
stampa

La due giorni del servizio civile Universale delle Caritas di Livorno, Pisa, Pescia e Lucca

Tanti gli argomenti trattati per offrire un ampio sguardo su accoglienza e solidarietà

Parole chiave: giovani (68), servizio civile (22), fondazione caritas (28)
Giovani, costruttori di pace!

Sono stati due giorni intensi per i 25 ragazzi del servizio civile universale delle Caritas di Livorno, Pisa, Pescia e Lucca. Prima l'accoglienza e la conoscenza reciproca e poi subito al lavoro con il laboratorio di progettazione della giornata mondiale dei poveri e un altro sull’animazione dei giovani verso altri giovani.

Riuniti nei locali del seminario vescovile di Livorno, i ragazzi hanno ascoltato testimonianze sui temi della pace e della solidarietà: la voce di chi si impegna da una vita per una cittadinanza attiva, quella dei migranti e di chi ha lasciato casa e famiglia per un futuro migliore, quella di chi vive a contatto con i più poveri ogni giorno e si spende per gli altri.

Insieme all'insegnante Monica Leonetti, hanno conosciuto la storia di Livorno e la sua tradizione di integrazione e dialogo interreligioso, visitando il museo e le chiese del quartiere La Venezia.

Due giorni per prendere consapevolezza della propria scelta di servizio, ma anche due giorni per confrontarsi con chi ha fatto la medesima scelta. Questo è solo l'inizio del cammino: un anno trascorrerà in fretta, tra incontri, impegni e giornate di lavoro, ma sarà un anno significativo per imparare a fare scelte di pace anche per il resto della loro vita.

Guarda le foto scattate da Giusy d'Agostino, incaricata della Fondazione per il servizio civile

https://photos.app.goo.gl/fwf4jHSrQpXDxrby5

Giovani, costruttori di pace!
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento