lavoro3

Lavoro. Quando si parla di criteri di remunerazione

di Giancamillo Palmerini* Dopo l’approvazione del #jobsact sono considerati disoccupati i soggetti privi di impiego che dichiarano, in forma telematica all’Anpal la propria immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa e alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro concordate con un centro per l’impiego. In particolare si specifica che il beneficiario di prestazioni […]

lavoro4

Ecco cosa prevede il decreto #dignità

Regole più stringenti per limitare il ricorso ai contratti a termine e i licenziamenti; misure contro la pubblicità del gioco d’azzardo; norme per disincentivare le “delocalizzazioni” di imprese all’estero; interventi nel campo delle procedure fiscali. Sono questi i filoni principali del primo provvedimento del governo M5S-Lega in materia socio-economica, un decreto-legge che il ministro del […]

lavoro

Il lavoro: la situazione alle soglie del decreto del governo Conte

di Giancamillo Palmerini* Allo scopo di rafforzare le opportunità di ingresso nel mondo del lavoro da parte di coloro che sono in cerca di occupazione, nonché di riordinare i contratti di lavoro per renderli maggiormente coerenti con le attuali esigenze del contesto occupazionale e produttivo e di rendere più efficiente l’attività ispettiva, il #jobsact prevedeva […]

studente

Italia. Giovani sottoccupati e sovra-istruiti: il report sarà presentato nei prossimi giorni

di Giancamillo Palmerini* Meno di una persona su sei tra coloro che sono in età da lavoro ha, nel nostro paese, la laurea, il secondo dato peggiore in Europa solamente dopo la Romania. E’ quanto emerge da uno studio di Eurostat sui livelli di istruzione nel 2017 secondo cui l’Italia avrebbe, come sistema paese, il […]

lavoro

A proposito del jobsact: il ruolo dell’Anpal

di Giancamillo Palmerini* Il #jobsact, in particolare il decreto 150 attuativo delle deleghe in materia di politiche attive e di servizi per il lavoro, stabilisce che il Ministro del lavoro e le regioni e, per le parti di rispettiva competenza, esercitano il ruolo di indirizzo politico in materia di politiche attive per il lavoro, mediante […]

Businesswoman Working at Her Laptop

Santa Sede all’Onu: urgente ripensare il significato del lavoro

L’osservatore permanente della Santa Sede, mons. Ivan Jurkovic, è intervenuto alla 107ª sessione dell’Oil sul futuro del lavoro di fronte alle nuove sfide del mondo globalizzato, sottolineando la necessità di investire nei giovani e di garantire pari dignità, diritti e retribuzioni alle donne Recuperare il valore autentico del lavoro “quale espressione essenziale della persona umana” […]

governo

Verso il nuovo governo: novità o copia del passato

di Giancamillo Palmerini Si va formando (forse) il primo Governo Giallo-Verde guidato dal Prof. Giuseppe Conte. Nelle prossime ore si avrà modo di capire come verranno riempite le varie caselle dei Ministeri a partire da quello, fondamentale, dell’economia. Sembra emergere, tra le altre cose, una novità per il nostro paese: un maxi dicastero che metta […]

messa 1 maggio

Gesù uomo del lavoro. “Il lavoro che vogliamo: libero, creativo, partecipativo, solidale”. Il 1° Maggio a bordo del Moby

La motonave Moby Vincent ha ospitato le celebrazioni del primo maggio. Le tragiche vicende sulle morti sui luoghi di lavoro, hanno reso ancora più sensibile il mondo del porto alla necessità di focalizzare l’attenzione affinché queste morti non si ripetano. Il Vescovo Monsignor Simone Giusti ha accolto molto favorevolmente la proposta di celebrare la Santa […]

lavori-pubblici

Il lavoro è un’emergenza nazionale. Le parole del Vescovo alla veglia di preghiera

In occasione della veglia di preghiera per il lavoro, ogni anno promossa dall’Azione Cattolica, quest’anno svoltasi nella chiesa di Sant’Agostino, il vescovo mons. Giusti ha offerto questa meditazione.  Lavoro che manca: Un’emergenza nazionale. Lavoro che c’è e che – auspichiamo– potrebbe esserci sempre più, ma con il contributo di tutti e senza dannosi scaricabarile. Lavoro […]