16-06-19

Molte cose ho ancora da dirvi. Commento al Vangelo

Commento al Vangelo della Domenica della Santissima Trinità Molte cose ho ancora da dirvi Abbiamo ancora negli occhi e nel cuore l’esperienza recente, a Livorno, di quattro giovani che sono diventati preti: davanti al Vescovo e all’Assemblea hanno ripetuto più volte “sì, lo voglio”. Non erano dissimili dalle tante coppie che il giorno delle nozze […]

26-05-19

Vi lascio la pace vi do la mia pace. Commento al Vangelo

Commento al Vangelo della VI domenica di Pasqua Se uno mi ama C’è un “se” all’inizio di questa frase che è grande come una casa, una congiunzione con valore ipotetico: manca la certezza dell’amore. Eppure, Gesù sta parlando ai suoi discepoli nel momento più intimo della cena pasquale a cui Giovanni dedica il maggior numero […]

19-05-194

Come io ho amato voi. Commento al Vangelo

Commento al Vangelo della V domenica di Pasqua un comandamento nuovo Sul Sinai Mosè riceve le “dieci parole”, i comandamenti, come fondamento della Alleanza con Dio, meglio ancora come atto fondativo del popolo d’Israele; Gesù, nel cenacolo, dona un solo Comandamento come atto fondativo della sua Chiesa: Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli. […]

05 05 19 (2)

Venite a mangiare. Commento al Vangelo

Commento al Vangelo della III domenica di Pasqua “Me ne vado a pescare” Per Simone la pesca non è un hobby ma un lavoro impegnativo; è cresciuto facendo il pescatore finché non ha udito quella chiamata a diventare pescatore di uomini (Lc 5,1-11). L’esperienza di vita con Gesù è stata coinvolgente, esaltante, incredibile da raccontare, […]

28-04-19

“Pace a voi” Commento al Vangelo

Commento al Vangelo della II domenica di Pasqua Il saluto è quello di sempre, di ogni occasione, di ogni incontro: “shalom”, “pace”; oggi, però sembra assumere un significato diverso, lo si deduce dal fatto che Giovanni ripete lo stesso saluto per ben tre volte. C’è sicuramente un richiamo, un eco della cena d’addio (Gv 14,27) […]

21-04-19

Non è qui. Commento al Vangelo

di don Luciano Cantini Commento al Vangelo Luca 24,1-12 Il primo giorno della settimana, al mattino presto [le donne] si recarono al sepolcro, portando con sé gli aromi che avevano preparato. Trovarono che la pietra era stata rimossa dal sepolcro e, entrate, non trovarono il corpo del Signore Gesù. Mentre si domandavano che senso avesse […]

31-03-19

La misericordia del Padre. Commento al Vangelo

Commento al Vangelo della IV domenica di Quarersima Un uomo aveva due figli. Per ben 11 volte risuona in questa parabola la parola “Padre” (6 volte dal narratore e 5 volte dal figlio minore), come non pensare che l’oggetto della rivelazione non sia il volto del Padre carico di misericordia per ciascuno dei suoi figli! […]