19ª Giornata di Raccolta del Farmaco. A Livorno più 25% rispetto al 2018

Sabato scorso in tutta Italia si è svolta la XIX Giornata di raccolta del Farmaco di Banco Farmaceutico. “Tutti i poveri hanno bisogno di coperte, di alimenti, di vestiti; e, soprattutto, di lavoro. Non tutti i poveri, però – è opinione comune – hanno bisogno di farmaci. Non sempre, almeno, ma solo quando si ammalano. Ecco: questo, in verità, capita molto più spesso, e in misura ben più drammatica, di quanto si immagini.  Tuttavia, si sono potute e si potranno curare ugualmente, grazie all’aiuto degli enti assistenziali. Partecipare alla Giornata di Raccolta del Farmaco e donare una medicina che viene consegnata agli enti del proprio territorio è il modo più intelligente per aiutare il mondo della solidarietà e del Terzo settore a fare il proprio lavoro; è il modo più semplice per fare una cosa giusta” afferma Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico onlus.

A Livorno hanno aderito all’iniziativa della raccolta del farmaco 41 farmacie. Grazie alle indicazioni dei farmacisti e l’assistenza di 250 volontari sono stati raccolti oltre 3100 medicinali da banco da donare alle persone indigenti. Rispetto al 2018 c’è stato un incremento del 25% di acquisto di farmaci. Alessandro Piacquadio responsabile della raccolta nella città e provincia di Livorno ha sottolineato che “i volontari sono stati contenti di partecipare al gesto insieme ai farmacisti sempre disponibili nel dare indicazioni utili per la donazione dei medicinali. Quello di sabato scorso è stato soprattutto un gesto di popolo che in queste occasioni di solidarietà esprime fino in fondo che la carità e la solidarietà rendono il cuore dell’uomo più lieto”.

Antonluca Moschetti

Livorno, 10 Febbraio 2019